1852

Anno di fondazione di Maestrani

Ludovico Aquilino Maestrani, detto «Aquilino», apprese da suo padre l’arte della produzione della cioccolata in Lombardia. Allora, le specialità di cioccolata prodotte secondo le ricette italiane erano definite «davvero uniche». Dopo lunghi anni di apprendistato e di viaggi, nel 1846 Aquilino inaugura la propria attività di produzione della cioccolata. Nel 1852 si trasferisce a Lucerna, dove apre un negozio nella Krongasse. Questo è l’anno dell’effettiva fondazione dell’azienda odierna.

1859

Trasferimento nella Multergasse a San Gallo

Nel 1859 Aquilino trasferisce la propria attività a San Gallo e allestisce il suo centro di produzione presso la «Haus zur Meise» (casa della cincia) nella Multergasse. 13 anni più tardi acquista la casa vicina per demolirla e costruire la «Marmorhaus» (casa di marmo), uno sfarzoso edificio per l’epoca. In questo edificio realizza splendide sale arredate in stile moderno per l’esposizione e la vendita, nelle quali offre le sue cioccolate, ma anche altre specialità e frutti tropicali. Nel frattempo, i tre figli di Aquilino, Ludovico, Roberto e Savino, sono diventati validi aiutanti del padre.

1875

La domanda aumenta

Nel 1875 la domanda di prodotti Maestrani supera le capacità produttive di allora. La giovane azienda a conduzione familiare si vede costretta a cercare un nuovo edificio per la fabbrica e lo trova a Espenmoos, nella zona est di San Gallo.

1880

Morte di Aquilino Maestrani

Aquilino Maestrani muore nel 1880 e viene sepolto a San Gallo. In seguito alla scadenza della concessione di sepoltura, la sua tomba viene spostata ad Aquila nella Valle di Blenio (TI). L’attività continua però a prosperare dopo l’eredità acquisita dai tre figli, i quali insieme portano avanti l’azienda A. Maestrani & Co.

1884

Acquisto della ex filanda di San Giorgio

Dal vecchio mulino del monastero e dalla ex filanda viene ricavato lo stabilimento di produzione. Già in questo periodo Maestrani è sinonimo di cioccolata di alta qualità, fatto che porta alla nomina di Maestrani come fornitore di corte di Re Umberto I d’Italia, nel 1884.

1912

Maestrani Schweizer
Schokoladen AG

Nel 1912 l’azienda prende il nome di Maestrani Schweizer Schokoladen AG, con il quale è conosciuta tutt’oggi. Dopo il grande slancio iniziale, gli anni della Prima Guerra Mondiale portano un periodo di recessione, che prosegue nel dopoguerra. Anche gli anni della Seconda Guerra Mondiale portano con sé ulteriori problemi, tra cui in primis la penuria di materie prime. La strada per il successo ha costi assai elevati: per riconquistare il terreno perduto e addirittura superare i passati splendori, si rendono necessari ampliamenti degli edifici e l’installazione di macchinari moderni.

1998

Acquisizione di Munz

Maestrani acquista la fabbrica di cioccolata Munz di Flawil SG. Un anno dopo ha inizio la costruzione di un nuovo impianto di produzione a Flawil. Nel 2003 e 2004 l’intera produzione e gli uffici amministrativi si trasferiscono da San Gallo a Flawil.

OGGI

 

Visitate la nostra fabbrica di cioccolato

Volete saperne di più sulla produzione della cioccolata? Volete conoscere le materie prime e come vengono lavorate? Visitate Maestrani's Chocolarium di Flawil, le nostre guide esperte saranno liete di rispondere alle vostre domande e di svelarvi il segreto dell’arte cioccolatiera svizzera.